martedì 15 giugno 2010

Votiamo in massa per byoblu!




RICORDATI CHE SI PUÒ VOTARE, SOLO FINO AL 25 GIUGNO!


Ho ricevuto una mail che mi informava della presenza di "byoblu", nelle 10 nomination in lizza per vincere uno dei premi giornalistici più prestigiosi d'Italia - il XXXI Premio Ischia Internazionale del Giornalismo - in segno di riconoscimento per il suo grande lavoro d'inchiesta, svolto sul terremoto dell'Aquila.

L'articolo con il quale è entrato nelle nomination, s'intitola "L'informazione assassina", ed è davvero degno di nota, perché racconta di chi - Giampaolo Giuliani - il terremoto, lo aveva previsto almeno una settimana prima e se solo gli avessero dato retta, si sarebbero salvate parecchie vite, ed invece, gli hanno dato del ciarlatano, lo hanno addirittura denunciato, accusandolo di procurato allarme,  ma poi il tribunale alla luce dei fatti, lo ha "prosciolto".

Fra le altre cose, Giampaolo Giuliani, è stato ascoltato in merito agli studi sulla prevenzione dei terremoti, fatti in collaborazione con gli scienziati Sergey Pulinets, Dimitar Ouzounov, Luigi Ciraolo, Patrik Taylor, all'assemblea generale della "European Geosciences Union".

Da quasi un anno, seguo il videoblog di Claudio, sono iscritto alla sua newletter, lo leggo pressoché quotidianamente, salvo nel suo "periodo più buio" dal 23 aprile al 4 maggio 2010 (unico periodo in cui non ha pubblicato niente, e non avevamo più notizie di lui), in cui rischiava di "chiudere per mancanza di fondi", quindi, a me è chiaro perché l'anno scorso,  si è classificato al 3° posto dietro a Marco Travaglio, al XXX Premio Ischia Internazione del Giornalismo, e perché è al 7° posto nelle classifiche di "Wikio", tra i blog che si occupano di politica.

Se solo pensiamo al fatto che Marco - che stimo molto, per le sue indiscusse qualità - ha al suo fianco una redazione professionale, oltre ad avere contatti e collaborazioni a diversi livelli, e che Claudio invece fa tutto da solo, per di più con i suoi soldi, non ci vuole tanto a capire quanto per lui sia tutto molto più difficile, soprattutto considerando che si occupa di politica e lo fa con delle inchieste, che manco "mamma" Rai e ancor meno la "cugina zoccola" Mediaset fanno!

Addirittura, una sua inchiesta "7 giorni: la videocassetta che uccide" è stata inserita dalla Procura dell'Aquila tra le prove documentali, che compongono le indagini, che hanno portato all'invio di sette avvisi di garanzia per omicidio colposo, danneggiamento e lesioni colpose ai membri della Commissione Grandi Rischi.

La sua attendibilità è fuori discussione, ed è senza dubbio superiore ai classici quotidiani, ed alle solite informazioni manipolate dei telegiornali.
E questo, è un fatto apodittico.

Anche per questo, meriterebbe di vincere quest'anno, per cui, vi invito tutti a votare per lui (bastano 30 secondi), sul sito del "XXXI Premio Ischia Internazione del Giornalismo", per far si che il 1° posto quale "Blog dell’anno", sia suo! Io, ho votato byoblu!

Auguri Claudio!




P.S. Tutto il lavoro dell'inchiesta sul terremoto in Abruzzo, lo puoi vedere
in questo doppio DVD, interamente prodotto da Claudio Messora.



Acquista Internet For Giuliani


N.B. Il ricavato, servirà a mantenere in vita il videoblog byoblu.

3 commenti:

rosa ha detto...

Ciao Mario, bentornato!

Fatto. Anche io ho votato Byoblu.
Claudio è un grande e merita tutto il sostegno per quello che fa e per come lo fa.
Grazie per averlo segnalato.

Buona vita
Namastè

Mario Circello ha detto...

Ciao Rosa, la tua presenza, mi rincuora!

Sto ancora cercando di capire come funzionano i blog, e soprattutto i codici HTML...

Questo su Byoblu, è il mio primo vero post, e tutto sommato, il risultato finale non mi dispiace affatto, anche se, non ho applicato la modifica del codce HTML, e i ilnk non si aprono in un'altra finestra, mannaggia... farò meglio la prossima volta!

Grazie per aver votato Byoblu, stimo molto Claudio, e si merita davvero questo premio!

Nel frattempo, ho sperimentato un po' le fuzionalità avanzate di Blogger, ed ho apportato qualche modifica al mio, anche se credo che il primo problema sia il modello di base che ho scelto.

Avrei dovuto sceglierne uno a tre colonne, così avrei potuto dividere i blog che seguo a sinistra, ed i link interessanti a destra, e soprattutto cosa che mi interessa molto ma che non so ancora gestire bene, avrei potuto inserire dei banner... provvederò.

Un abbraccio

rosa ha detto...

Aiutooo...i codici HTML! Un insidioso nemico! ;-)
Però, dai, te la cavi bene, e complimenti per il bel post.
Byoblu merita il giusto rilievo e, a mio parere, anche il premio in questione.
Spero riesca ad assicurarsi il 1°posto.

Tornando al blog, mi piacerebbe poterti aiutare, ma sono troppo imbranata... e quando cerco di apportare delle modifiche al mio, riesco solo a fare dei gran danni!
Mi dispiace :-(

Buon lavoro e buon divertimento.
Un caro saluto.
Namastè