venerdì 29 luglio 2011

Ti va di aiutare i nostri cugini?


Ho ricevuto la newsletter dal Action team della "Peta" (People for Ethical Treatment of Animals), nella quale ci "comunicano", che il governo degli USA, ha incaricato un comitato di condurre uno studio, per determinare se gli Stati Uniti, devono - finalmente - abolire la sperimentazione sulle grandi scimmie. I nostri "cugini".

martedì 26 luglio 2011

Colui che ha fatto questo è un uomo? (storia di Nike)

La domanda è formulata in questi termini, poiché - senza il minimo dubbio - è escluso a priori, che chi ha fatto una cosa del genere, possa essere considerato un essere umano, di conseguenza, non resta che chiedersi se questo è un uomo...







domenica 24 luglio 2011

Palestina: la prossima nazione del mondo?

Sì, se ognuno farà la sua parte. La nostra - essendo esclusi dalle stanze dei bottoni - consiste nel fare pressione sui politici, affinché risolvano una volta per tutte la questione palestinese in modo definitivo e per fare ciò, si deve necessariamente iniziare, da quello che è il punto essenziale: il pieno riconoscimento dello Stato di Palestina, da parte dell'ONU.






Un'ottima occasione per mettere in pratica la nostra pressione sui politici, ci viene dalla prossima riunione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, soprattutto perché la "Lega Araba chiederà il riconoscimento dello Stato di Palestina" (presentando una richiesta, sia all'Assemblea Generale, sia al Consiglio di Sicurezza), perché per la prima volta negli

venerdì 22 luglio 2011

martedì 19 luglio 2011

Diciannove anni dopo, quel maledetto 19 luglio 1992...

Erano passati solamente "57 giorni", dalla "strage di Capaci", in cui morirono Giovanni Falcone, sua molgie Francesca Morvillo e tre uomini della sua scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, quando il 19 luglio 1992 nella "strage di via D'Amelio", morì Paolo Borsellino, ed insieme a lui, morirono anche gli uomini della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina (ne sopravvisse solo uno: Antonio Vullo).

venerdì 15 luglio 2011

Brava gente? Qualcuno sì. Ma ora, ce n'è uno di meno.






I luoghi comuni che pullulano sulla bocca di molti, sono quanto di peggio si possa perpetrare a danno del sapere collettivo, soprattutto in virtù della mole di sofferenze che hanno creato e continuato a nutrire, nel corso dei secoli. Ma nonostante ciò, continuano a perpetuarsi indisturbati, ed a volte, si ripresentano con una parvenza di saggezza popolare, ed altre addirittura travestiti da "cultura".

martedì 12 luglio 2011

Una forza della natura! Semplicemente fantastiche...

Non riesco a fare a meno di guardarmele almeno tre volte al giorno. Del resto come si fa? Sono una forza della natura! Quella buona. Fra l'altro l'occasione di questa loro esibizione, era per le vittime di un'altra forza della natura. Quella cattiva. Il terremoto. Lo scopo del concerto "Amiche per l'Abruzzo", era di testimoniare solidarietà e di raccogliere fondi a favore dei terremotati dell'Abruzzo. Raccolta fondi che prosegue, con la vendita del DVD del concerto.









sabato 9 luglio 2011

Porco diavolo! (Satana e i giudici...)

Sono stato un po' combattuto nel decidere se pubblicare o meno questo post, che prende origine da una nota pubblicata sulla bacheca del "Comitato Spontaneo Cittadini Contro la Malagiustizia - Testimoni di ingiustizia" (un gruppo nato su Facebook, con l'intento di riunire cittadini che hanno subìto torti dalla giustizia anziché ottenere ragione, al quale, ho aderito dopo aver letto storie come quelle di "Luigi Iovino", di "Eva Polak" e diverse altre, che dimostrano - in maniera palese - che all'interno della magistratura, ci sono sicuramente dei giudici corrotti), poiché se da una parte è uno spunto di riflessione - anche se a tratti banale e un po' patetico - sulle vicende che vedono coinvolti giudici disonesti e corrotti, dall'altra, il parlare di "Satana", di giudici e di Dio, mi mette a disagio.

giovedì 7 luglio 2011

Censura su Internet: che cosa ha stabilito l'AGCOM?


Da un po' di tempo, il tam-tam della rete aveva lanciato l'allarme censura, temendo - giustamente - gravi ripercussioni, dalla delibera dell'Agcom, la quale, dopo essersi riunita, ha emesso un comunicato stampa.



"Comunicato stampa dell'AGCOM"
Roma - 6 luglio 2011





mercoledì 6 luglio 2011

La schiavitù delle macchine

"Si possono immaginare forme di schiavitù peggiori... che si riesca a trasformare gli uomini in macchine stupide e appagate, che si credono libere, mentre in realtà, sono asservite..."   Marguerite Yourcenar


Una delle più grandi bugie che la classe dominante abbia mai raccontato alla classe dominata (anche se è veramente difficile stilare una classifica, considerato che praticamente sono sempre state tutte bugie) è quella che andavano raccontando, nel periodo della rivoluzione industriale: "Le macchine vi libereranno dalla fatica e dalla schiavitù del lavoro".

martedì 5 luglio 2011

Il consiglio (pensando a Sara...)




Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare. Il potere di bellezza e gioventù, lo capirai solo una volta appassite. Ma credimi, tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto e in un modo, che non puoi immaginare adesso. Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi! Non eri per niente grassa come ti sembrava.


Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati, ma sapendo che questo, ti aiuta quanto masticare un chewing-gum, per risolvere un'equazione algebrica. I veri problemi della vita, saranno sicuramente, cose che non t'erano mai passate per la mente. Di quelle che ti pigliano di sorpresa, alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. Fa una cosa: ogni giorno che sei spaventata... canta!

lunedì 4 luglio 2011

Quello che... baciò il boss mafioso.

Per qualcuno, non sarà di certo una novità - considerato che l'articolo da cui traggo spunto è del 5 febbraio 2002 - ma per me lo è, dato che in quegli anni non possedevo ancora il computer e pur sapendo dell'esistenza di Internet, non avevo la più pallida idea di cosa fosse e a che diavolo servisse. Il fatto di essermici imbattuto, proprio nel periodo in cui il membro baciante del Partito dell'Amore - nonché "Ministro della Giustizia" - è stato designato quale "il nuovo che avanza" all'interno del suo partito, mi è parso un segno da non trascurare, ed un altro segno è stato il post "Angelino Alfano, il segretario clone" dell'On. Mssimo Donadi, che ironicamente fa un mini elenco di "Quello..." "Quello del Lodo. Quello che più di un Ministro della Giustizia sembrava un avvocato di Berlusconi. Quello che vuole mettere i giudici sotto il controllo dell' esecutivo. Quello che quando parla pensi 'ma è Ghedini?', gli manca solo il 'mavalààà'. Quello che se non ci fosse stato Berlusconi al governo non avrebbe mai fatto il Guardasigilli" e conclude lanciandoci una sfida: "Quello che… basta mettetecelo voi il resto". Ecco a me è venuto istintivamente di mettere: "Quello che... baciò il boss mafioso".